Testimonianze di clienti e consulenti ANiFiT

I nostri clienti testimoniano come il benessere dei loro cani o gatti sia migliorato grazie al cibo ANiFiT. Alcuni sono diventati loro stessi consulenti.


Il cane bolonka «Bonito»

 

Il mio piccolo Bolonka, che aveva poco meno di un anno e mezzo e pesava 3,2 kg, a ottobre 2020 si mise a vomitare di notte, aveva anche la diarrea e i brontolii dello stomaco non mi lasciavano dormire.

Anche la mattina dopo non cambiò nulla. Non mangiava, non beveva, aveva gli occhi appannati e il pelo opaco. Presi una capsula vuota, la riempii con delle erbe Juwel e gliela misi in gola. Dopo poco tempo vi fu un netto miglioramento e gli cucinai una zuppa di carote del dottor Moro per vedere se avesse potuto mangiare il suo apprezzato Dog Dry Nature manzo, ma purtroppo non volle cibarsi di nulla. Se ne stava tutto solo nella sua cesta cercando di dormire, il vomito doveva avergli causato dolore: non ci fu scelta, dovetti andare dal veterinario...

Dopo il primo esame non si poté determinare nulla, ma alla sera alle 21.00 il veterinario mi chiamò per dirmi che il cane non stava bene e che sperava che sopravvivesse alla notte. Il piccolo combattente passò la notte ed fu anche in grado di mangiare qualcosa; ora però volevo sapere esattamente cosa aveva avuto: giardia, un avvelenamento o qualcosa nel suo stomaco? Niente, non venne trovato nulla.

Finalmente potei portare Bonito a casa, non era più lo stesso, ma debole, triste e non voleva ancora mangiare. Improvvisamente tutto ricominciò: diarrea, vomito... Ok, non si poteva continuare così! Ho dovuto di nuovo portarlo dal veterinario, è rimasto 1 settimana. Quando lo ripresi, aveva ancora perso peso e pesava 2,4 kg.

Ci fu solo una cosa da fare: procedere con calma. Ordinai quindi il lievito di birra ed iniziai a nutrirlo aggiungendo il lievito di birra al suo cibo. Lo apprezzò molto.
Oggi Bonito pesa 3,5 chili ed è di nuovo in piena forma, gioca e si gode la vita: siamo tutti felici che stia di nuovo bene. Ora mangia di nuovo il Dog Dry Nature manzo e il nuovo Paté in tubetto come ricompensa, che ama molto. Presto compirà 2 anni e naturalmente ama tutto ciò che viene da ANiFiT!


Il gatto persiano «Shadow»

 

di Gabi Amstutz, consulente e teamleader ANiFiT

Il mio gatto persiano «Shadow» aveva una grave perdita di pelo e se lo strappava. All'epoca seguiva una dieta ipoallergenica (cibo secco).

Sono passata al cibo umido ANiFiT e gli ho servito tutti i tipi di altri bocconcini ANiFiT. Inoltre gli ho dato l'olio di fegato di merluzzo.
Il risultato è stato sorprendente: Shadow è diventato un vero leone persiano! Siamo tutti entusiasti!

 

Shadow prima.


Shadow dopo.


Tanja Duncan: come ho conosciuto ANiFiT

 

di Tanja Duncan, consulente ANiFiT e proprietaria dei due gatti maschi Fillys e Milo

Una giornata estenuante. Ero andata dal veterinario con i miei conigli nani, perché purtroppo non mangiavano più niente, il che poteva essere pericoloso per la loro vita. Così mi ero occupata tutto il giorno di informazioni sui conigli.
Una settimana dopo ho trovato la soluzione: cibo adatto alla specie. Da allora i miei conigli mangiano di nuovo e sono sani. Importante è molto fieno e verdure a foglia come insalate, erbe, cavoli e poche verdure dure come carote o mele. Così come le erbe secche e il cibo secco auto-composto, ma solo 1 cucchiaino per coniglio 1 volta al giorno.

Mentre ero a letto, improvvisamente ho avuto un pensiero: se per i conigli è meglio mangiare un cibo adatto alla specie, allora forse c'è qualcosa di simile anche per i gatti? Forse allora i gatti non vomiterebbero tutto il tempo?
Il mio gatto Fillys ha avuto problemi a trattenere il cibo fin da quando era piccolo. Tutto quello che gli ho dato, o non l'ha mangiato o l'ha vomitato di nuovo poco tempo dopo.

Così ho ripreso la ricerca. Dopo poco tempo, ho trovato un video sul profilo Instagram di ANiFiT. Sono andata sul sito di ANiFiT e ho notato i prezzi un po' alti. Ma quando ho constatato quanto era elevato il contenuto di carne e le materie prime di qualità alimentare, senza additivi chimici, ho capito che questi prezzi sono giustificati e ragionevoli.

Purtroppo all'epoca non guadagnavo molto, ma volevo comunque che i miei animali mangiassero sano ed equilibrato. Così ho scritto un'e-mail ad ANiFiT chiedendo se ci poteva essere una buona offerta per chi guadagna poco.

Qualche giorno dopo, la consulente ANiFiT Ruth Loeffel mi ha contattato. Mi ha spiegato tutto e mi ha detto che mi avrebbe inviato un set di prova gratuito. Dovevo dare il cibo di prova a Fillys e al mio nuovo piccolo Milo Menelio per provarlo. Entrambi i gatti maschi l'hanno subito apprezzato! È così che ho scoperto ANiFiT ed ora sono anche diventata consulente.

Ma la cosa migliore è che il mio Fillys non vomita più, mantiene il suo peso ed entrambi i gatti maschi sono sani e hanno un pelo lucido.


Il gatto «Whispers»

 

Mi chiamo «Whispers», sono un gatto di 17 anni e vorrei condividere la mia esperienza con ANiFiT con te.
Ho un'insufficienza renale da circa 5 anni, e mia madre si arrabbia perché non mi ha dato il cibo di ANiFiT fin dall'inizio. Ma appena l'ha saputo, ha cambiato completamente la mia dieta.... Mi piace il cibo secco, quindi lei mi dà Cat Dry Sensitive, senza glutine né cereali, e mi piace anche il cibo umido, principalmente pollo e tacchino. I miei preferiti sono quelli in gelatina (tetra) o il Pouch Filet

So che mescola le medicine con il mio cibo, così come i miei integratori. Prendo il Gelafit per proteggere le mie articolazioni e l'olio di fegato di merluzzo (molto buono per l'insufficienza renale). Agli umani non piace, ma noi gatti amiamo il pesce. Devo dire che lei e ANiFiT si prendono cura di me.

Ricevo anche un sacco di premietti e snacks, come i cuori di pollo, i bastoncini che lei mi dà in piccoli pezzi e le Cat Chips, patatine per gatti. In breve, niente da abbuffarsi.

E anche se la carne rossa come il manzo non è raccomandata perché è troppo ricca per i nostri piccoli reni quando non funzionano bene, mia madre me ne dà piccoli pezzi da provare quando cucina. Dice che alla mia età, la cosa più importante è vivere felicemente. Non sembro felice, oltre a sembrare più giovane di quello che sono in realtà?

Abbracci a tutti, Whispers.


Il pastore tedesco «Dhana»

 

di Brigitte Knubel

Recentemente ho avuto un gruppo di mantrailer alla mia scuola per cani, e ho portato con me la mia senior «Dhana» (pastore tedesco a pelo lungo, età 14 anni!). Ha mostrato rapidamente ai giovani come trainare. Sono così orgogliosa di lei e così grata di poterla avere ancora in salute con noi. Sono convinta che anche ANIFIT gioca un ruolo importante in tutto ciò!

Cordiali saluti, Brigitte Knubel e Dhana

P.S.: No, Dhana non è grassa e no, non ha le zampe corte. Ha il pelo invernale, e quello dei pastori tedeschi cresce per tutta la vita. Tra una cosa e l'altra lo riduco spesso perché diventa troppo .... Forse anche per il buon cibo?


Daniela Gentile

 

Mamma mia Daniela! Cosa è successo in questo tuo magico mese di marzo 2021?

Sinceramente non saprei. Diciamo che, da buon Ariete, quando mi concentro su qualcosa vado come un treno e mi focalizzo al 100%.

Come hai fatto a passare da una cifra d’affari di CHF 1’000, che avevi da due anni, ad una di CHF 5'000 in un mese?

Ho solo iniziato a parlare di più dei prodotti ANiFiT: usando i social è piú facile arrivare alle persone, e comunque devo aggiungere che il mio lavoro con gli animali mi avvantaggia molto. 

Come hai fatto a trovare nuovi clienti?

Sui social media, le persone erano interessate e mi contattavano direttamente, oppure proponevo ai miei attuali clienti una degustazione gratuita. Quando dici che è gratis, le persone non dicono quasi mai di no! 

Cosa ti ha motivato e dato questo entusiasmo?

Sinceramente? La diminuzione di prenotazioni per le pensioni qui da me, quindi dovevo trovare un altro modo per guadagnare qualcosa.

Magari puoi raccontarci in breve di cosa ti occupi nella vita?

Sono una guardiana di animali diplomata, e dall’ ottobre del 2018 ho aperto al mio domicilio una pensione famigliare con asilo diurno per cani. Vado anche a domicilio per occuparmi dei gatti e dei cavalli, ma anche per i cani spesso mi sposto al domicilio per portarli a spasso o dare loro da mangiare.

Sono una networker per l’alimentazione ANiFiT e per Jeunesse, prodotti spettacolari per le donne. Sono indipendente e imprenditrice di me stessa ed è impagabile di avere la libertà di fare ciò che ami.

Prima di decidere di diventare consulente, devi prima di tutto amare il prodotto che ti piace e che puoi sostenere al 100%. Solo allora lavorerai con passione e ispirerai altre persone. È importante conoscere bene i prodotti, informarsi e condividere le proprie esperienze!


 

Vorresti anche tu lavorare con ANiFiT? Diventa un consulente del nostro team! Puoi trovare tutte le informazioni sulla nostra pagina per diventare consulente.

Ordina un set di degustazione!

Ordina subito